Serie A2 Nazionale Calcio a 5 Femminile: Nuovo acquisto della Futsal Rionero, arriva l'esperta calciatrice pugliese ALESSANDRA MAZZARO...

  Importante colpo di mercato della Futsal Rionero che nelle ultime ore ha raggiunto l’intesa con la forte calciatrice pugliese Alessandra Mazzaro. L’esperta calciatrice classe 1994 originaria di Foggia ha accettato la chiamata della societÓ bianconera diretta dal giovane presidente Giovanni MaulÓ ed Ŕ giÓ a disposizione di mister Portovenero. Un curriculum importante quello della 26enne calciatrice foggiana che ha iniziato la carriera all’etÓ di 14 anni nella Focus Foggia, poi diventata Focus Donia, iniziando dai campionati regionali fino ad arrivare nell’allora Serie A unica partecipando a vari campionati nazionali. Successivamente due stagioni sempre in massima serie disputati con la Kickoff Milano per poi ritornare nella ‘’sua’’ Puglia disputando una stagione con il Real Statte e successivamente due stagioni con la Futsal Salinas di Margherita di Savoia. Nell’ultima ‘’stagione e mezza’’ la Mazzaro ha indossato la maglia del Bitonto prima nei campionati regionali pugliesi la scorsa stagione 2019/20 e poi in questa stagione in Serie A2. Soddisfatta ed entusiasta per questa nuova avventura con la maglia bianconera della Futsal Rionero, la valida calciatrice foggiana ha dichiarato: ‘’Sono contenta di entrare a fare parte di questa societÓ. Le prime impressioni che ho avuto sul Futsal Rionero sono state pi¨ che positive. Parlare con il presidente MaulÓ mi ha dato la conferma della voglia di voler fare bene le cose. Ho avuto giÓ l’opportunitÓ di vedere il modo di lavorare e la voglia con il quale lo si fa e non ho potuto non accettare. Ho voglia di dare tutto per questa nuova squadra, dimostrando sul campo che il Futsal Rionero pu˛ dire la sua e soprattutto per ringraziare il presidente MaulÓ e tutta la dirigenza che ha creduto in me’’.


Francesco Preziuso (Ufficio Stampa Futsal Rionero)


  info@nbnotizie.it
 
 
NBRadio - Testata Giornalistica di cui al Reg. Stampa Tribunale PZ n.03/09