Controlli sulle strade. I Carabinieri denunciano 14 persone all’Autorità Giudiziaria e 8 le segnalano all’Autorità Amministrativa...

                        Il Comando Provinciale Carabinieri di Potenza, attraverso i Reparti dipendenti, in quest’ultimo scorcio di estate, continua nelle attività preventive di controllo del territorio nei numerosi comuni potentini e lungo le principali arterie stradali di comunicazione, in concomitanza con la verifica dell’applicazione delle misure connesse al fenomeno epidemiologico “Coronavirus”, affinché vengano rispettate le prescrizioni impartite dalle Autorità nazionali e locali.

Nel dettaglio, all’esito delle diverse indebite condotte accertate, i Carabinieri dei rispettivi Comandi Stazione e Compagnia hanno deferito in stato di libertà all’Autorità Giudiziaria 14 persone, responsabili di violazioni di carattere penale in materia di armi, sostanze stupefacenti e circolazione stradale, sequestrando 3 coltelli e 35 grammi di droga, di varia tipologia.

In particolare, nel corso dei controlli, a:

  •  Noepoli e Marsiconuovo, due soggetti che, in due diverse circostanze, sottoposti a perquisizione personale e veicolare, sono stati sorpresi in possesso di tre coltelli a serramanico, senza giustificato motivo, sequestrati;

  • Sant’Arcangelo, un 32enne e un 38enne, i quali, durante l’esecuzione della perquisizione personale e veicolare a loro carico, sono stati colti in possesso di complessivi grammi 8 di “eroina”, suddivisi in dosi.

La successiva perquisizione domiciliare ha consentito di rinvenire, presso l’abitazione di uno di loro, quattro compresse di “suboxone”, un farmaco per trattare la dipendenza da oppiacei, un bilancino elettronico digitale e materiale vario utile al confezionamento dello stupefacente. Il tutto è stato sequestrato;

  • San Fele, un 41enne, il quale, coinvolto in un sinistro stradale, si è rifiutato di sottoporsi a specifico accertamento per verificare l’eventuale assunzione di alcool o sostanze stupefacenti. Il documento di guida è stato ritirato;

  • Lagonegro:

  • un 19enne, che, sorpreso in evidente stato di ebbrezza alcolica e quindi sottoposto a specifico accertamento, è stato trovato con un tasso alcolemico superiore al valore consentito. La patente di guida è stata ritirata;

  • un 32enne, il quale è stato trovato senza documento di guida, poiché revocato;

  • Campomaggiore e Rionero in Vulture, un 28enne e un 30enne, che, sottoposti ad accertamento tramite apparecchio “etilometro”, sono stati trovati con un tasso alcolemico superiore al valore consentito. Le patenti di guida sono state loro ritirate;

  • Melfi, Tolve e Muro Lucano, ove un 25enne, un 35enne e un 24enne, sottoposti ad accertamenti, sono stati sorpresi con un tasso alcolemico superiore al valore consentito. I rispettivi documenti di guida sono stati ritirati;

  • Picerno:

  • un 26enne, il quale, a seguito di sinistro stradale che lo ha visto unicamente coinvolto e dopo essere stato sottoposto ad accertamenti, è stato trovato con un tasso alcolemico superiore al valore consentito;

  • un 29enne, che, sorpreso alla guida in evidente stato di ebbrezza alcolica, si è rifiutato di sottoporsi a specifico accertamento.

Inoltre, sono state segnalate alle competenti Prefetture, per uso personale di stupefacenti, 8 persone residenti a Caivano (PZ) e nelle province di Matera, Napoli, Roma, Reggio Emilia, Siracusa e Salerno, sorprese in possesso di 35 grammi complessivi di sostanze stupefacenti, del tipo “marijuana” e “hashish”, sequestrati.


 
info@nbnotizie.it
 
 
NBRadio - Testata Giornalistica di cui al Reg. Stampa Tribunale PZ n.03/09