TELEFONO DONNA, IL 16, CONVEGNO SU TUTELA VITTIME DI VIOLENZA...

 TERZO E ULTIMO EVENTO, DEI TRE PREVISTI, PER IL TRENTENNALE DEL TELEFONO DONNA, IL CONVEGNO PREVISTO PER IL 16 MAGGIO, ALLE 15,30, PRESSO LA SALA B DEL CONSIGLIO REGIONALE SUL TEMA “DOPO LA DENUNCIA: CRITICITÀ E STRUMENTI DI TUTELA PENALE E CIVILE DELLE DONNE VITTIME DI VIOLENZA”.

"IN QUESTI TRE MESI - SPIEGA TELEFONO DONNA - ABBIAMO CERCATO DI AFFRONTARE DIVERSE TEMATICHE CHE POSSONO ESSERE DI AIUTO PER TUTTE LE DONNE, SOPRATTUTTO QUELLE IN SITUAZIONE DI VIOLENZA, E PER GLI OPERATORI CHE A VARIO TITOLO SI OCCUPANO DELLA VIOLENZA DEGLI UOMINI CONTRO LE DONNE.

DOPO AVER SPIEGATO COS'È E COME LAVORA UN CENTRO ANTIVIOLENZA, E DOPO AVER PARLATO DI COME LA NARRAZIONE DELLA VIOLENZA NE INFLUENZA LA PERCEZIONE, AFFRONTEREMO ORA UN TEMA ANCORA PIÙ DELICATO.

SOSTENIAMO SEMPRE CHE SE LA DONNA SI TROVA IN UNA SITUAZIONE DI VIOLENZA IL MODO PIÙ EFFICACE PER USCIRNE È QUELLO DI DENUNCIARE IL MARITO/COMPAGNO O EX VIOLENTO. MA, A VOLTE, LE DONNE HANNO PAURA DI DENUNCIARE PERCHÉ TEMONO DI TROVARSI IN UNA SITUAZIONE A RISCHIO. COSA SUCCEDE DOPO AVER SPORTO DENUNCIA? A COSA SI VA INCONTRO? LE DONNE POSSONO SENTIRSI SUFFICIENTEMENTE TUTELATE? E ATTRAVERSO QUALI STRUMENTI? RISPONDERE A QUESTE E AD ALTRE DOMANDE È LO SCOPO DELL'INCONTRO".

L'EVENTO È ACCREDITATO DALL'ORDINE DEGLI AVVOCATI DI POTENZA.

 


  info@nbnotizie.it
 
 
NBRadio - Testata Giornalistica di cui al Reg. Stampa Tribunale PZ n.03/09