MATERA, NASCE “RETE DONNA” PER CONTRASTARE LA VIOLENZA DI GENERE...

"INDIVIDUARE, RILEVARE E CENSIRE I LUOGHI E SERVIZI DI ACCESSO DELLE DONNE VITTIME DI VIOLENZA DI GENERE NELLE SUE DIFFERENTI FORME; COSTRUIRE CONDIVISE MODALITÀ OPERATIVE INTERNE AD OGNI ORGANIZZAZIONE COINVOLTA E PROCEDURE FORMALI DA ADOTTARE; PREVEDERE “PROTOCOLLI” CONDIVISI IN RELAZIONE AL PRIMO CONTATTO CON LA DONNA VITTIMA DI VIOLENZA O MALTRATTAMENTO; DEFINIRE LA COMPOSIZIONE E COSTITUZIONE DI UN TAVOLO PERMANENTE PER LE AZIONI DI CONTRASTO ALLA VIOLENZA DI GENERE.
SONO ALCUNI DEGLI OBIETTIVI DEL PROTOCOLLO “RETE DONNA” - SI LEGGE IN UNA NOTA - SOTTOSCRITTO QUESTA MATTINA TRA IL COMUNE DI MATERA, L’ASM, IL COMANDO DI POLIZIA LOCALE, L’UFFICIO SCOLASTICO PROVINCIALE, IL COMITATO PARI OPPORTUNITÀ, CSV, CARITAS, GLI ORDINI DEGLI AVVOCATI E DEI MEDICI E UNA QUINDICINA DI ASSOCIAZIONI IMPEGNATE NEL CONTRASTO ALLA VIOLENZA DI GENERE". 

 


  info@nbnotizie.it
 
 
NBRadio - Testata Giornalistica di cui al Reg. Stampa Tribunale PZ n.03/09