ISCRIZIONE DI MARCELLO PITTELLA A RADICALI LUCANI...

MARCELLO PITTELLA, ESPONENTE DEL PD, HA DECISO DI SOSTENERE LE INIZIATIVE DELL’ASSOCIAZIONE RADICALI LUCANI SOTTOSCRIVENDO LA TESSERA PER IL 2019. A TAL PROPOSITO, IL SEGRETARIO DEI RADICALI LUCANI, MAURIZIO BOLOGNETTI HA DICHIARATO QUANTO SEGUE: “A MARCELLO PITTELLA, GIÀ DA ANNI ISCRITTO E SOSTENITORE DEL PARTITO RADICALE NONVIOLENTO TRANSNAZIONALE E TRANSPARTITO, DICO CHE SONO CERTO CHE IN QUESTO ANNO DIFFICILE AVREMO MODO DI CONDIVIDERE LOTTE E INIZIATIVE IN DIFESA DELLO STATO DI DIRITTO E DEL DIRITTO UMANO E CIVILE ALLA CONOSCENZA. LA SCELTA DEL PRESIDENTE PITTELLA DI AGGIUNGERE ALLA SUA TESSERA DI MILITANTE DEL PD ANCHE QUELLA DEL PRNTT E DI RADICALI LUCANI, MI ONORA. IN QUESTE ORE VOGLIO RICORDARE A ME STESSO QUANTO IL PRESIDENTE PITTELLA EBBE A DICHIARARE IN CONSIGLIO REGIONALE IL 5 APRILE 2016, IN OCCASIONE DEL VOTO A SOSTEGNO DELLA MOZIONE PROMOSSA DAL PRNTT E DA RL DENOMINATA “PER LA TRANSIZIONE VERSO LO STATO DI DIRITTO E IL DIRITTO ALLA CONOSCENZA CONTRO LA RAGION DI STATO”: “NON SEMPRE CON IL PARTITO RADICALE RIUSCIAMO A TROVARE CONVERGENZE ED OPINIONI, MA QUESTA È LA NORMALE ANIMAZIONE POLITICA […] MA QUEL PARTITO È DA SEMPRE - ANCHE CON LE ESPRESSIONI CHE REGIONALMENTE CI SONO E SI DISTINGUONO - PORTATORE DI VALORI DI DEMOCRAZIA E DI PARTECIPAZIONE, FINALIZZATI AD AFFERMARE DIRITTI DI CIVILTÀ ALLA PARTECIPAZIONE DEMOCRATICA, ALLA CONOSCENZA E ALLA RESPONSABILITÀ. VOGLIO ANCHE DIRE CHE IL SEGRETARIO REGIONALE DELL’ASSOCIAZIONE RADICALI LUCANI SI È FATTO PROMOTORE DI QUESTA INIZIATIVA, DI QUESTO DIBATTITO POLITICO, SI CHIAMA BOLOGNETTI E NON È NUOVO ALLE BATTAGLIE ANCHE INEDITE SUL FRONTE PIÙ AVANZATO DEI DIRITTI”. GIOVERÀ ALTRESÌ RICORDARE IL SOSTEGNO ESPRESSO DA MARCELLO PITTELLA ALLA “MARCIA PER IL DIRITTO, LA GIUSTIZIA, L’AMNISTIA E LA LIBERTÀ” TENUTASI NEL NOVEMBRE 2016 E INTITOLATA A MARCO PANNELLA E A PAPA FRANCESCO. CON GIOIA, IN QUEL NOVEMBRE DEL 2016, GRAZIE A UNA SCELTA PRESSOCHÉ UNANIME DEL CONSIGLIO REGIONALE EBBI LA POSSIBILITÀ DI MARCIARE ACCOMPAGNATO ANCHE DAL GONFALONE DELLA REGIONE BASILICATA E DI NUMEROSI ALTRI ENTI LUCANI. INFINE, MA NON ULTIMO, VOGLIO RICORDARE A ME STESSO E A TUTTI CHE NELLA LEGISLATURA GUIDATA DA MARCELLO PITTELLA SIAMO RIUSCITI A SANARE UNA FERITA INFERTA ALLO STATO DI DIRITTO E AL DIRITTO ALLA CONOSCENZA, GIUNGENDO FINALMENTE ALL’APPROVAZIONE DELL’ANAGRAFE DEI SITI DA BONIFICARE. LA CAPACITÀ DI ASCOLTO DEL PRESIDENTE HA INOLTRE GARANTITO CHE PER LA PRIMA VOLTA UN INTERO INCARTAMENTO RELATIVO A UN SITO INQUINATO VENISSE MESSO A DISPOSIZIONE DI TUTTI SENZA FILTRI E SENZA VELINE E SENZA NEMMENO DOVER PRESENTARE RICHIESTE DI ACCESSO AGLI ATTI. IO CHE ISPIRO LA MIA AZIONE E LA MIA VITA A QUEL PREAMBOLO DELLO STATUTO DEL PRNTT CHE PROCLAMA “IL DIRITTO E LA LEGGE QUALE FONTE INSUPERABILE DI LEGITTIMITÀ DELLE ISTITUZIONI”, DICO GRAZIE A MARCELLO PITTELLA CHE HA SAPUTO E VOLUTO NUTRIRE UN NECESSARIO DIALOGO E CONFRONTO”. 

 


  info@nbnotizie.it
 
 
NBRadio - Testata Giornalistica di cui al Reg. Stampa Tribunale PZ n.03/09