Barriere architettoniche negli edifici privati : il 1° marzo 2020 scade il termine per la presentazione delle domande relative alla concessione dei contributi per il superamento e l'eliminazione delle barriere architettoniche...

       Il 1° marzo 2020 scade il termine annuale per la presentazione delle domande relative alla concessione dei contributi per il superamento e l'eliminazione delle barriere architettoniche negli edifici privati.

I cittadini interessati potranno, entro tale data, presentare apposita richiesta di contributi, redatta in carta da bollo, indirizzata al Comune di Rionero in Vulture.
Il contributo è possibile concederlo solo per gli immobili privati, ove risiedono disabili con problemi relativi alla deambulazione e a tutte le limitazioni funzionali permanenti, ivi compresi la cecità.
I cittadini che faranno la richiesta del contributo al Comune devono:
 essere in condizioni di invalidità;
 essere domiciliati nell'alloggio in cui sono necessari i lavori per l’abbattimento delle barriere architettoniche;
 qualora il richiedente non sia il proprietario, è importante l'autorizzazione del proprietario dell'alloggio per i
lavori di abbattimento delle barriere;
 non avere già effettuato o iniziato l'esecuzione dei lavori.
Le domande, redatte ai sensi dell'art. 7, comma 5 della L.R. n. 7/97 devono contenere:
a. L’indicazione del soggetto avente diritto al contributo;
b. La dichiarazione indicante il luogo dì residenza del richiedente nonché il titolo di godimento dell'immobile;
c. La descrizione delle opere da realizzare ed il costo del relativo intervento.
d. L 'autorizzazione al trattamento dei dati sensibili ai sensi del D.Lgs. n. 196/03;
Inoltre, alle domande devono essere allegati:
1. certificato medico in carta libera attestante la disabilita;
2. certificato attestante lo stato di inabilità del richiedente rilasciato da. una delle Commissioni costituite presso gli enti pubblici preposti all' accertamento sai sensi, della legislazione vigente. Alfine di avvalersi delle priorità previste dalla legge il certificato dovrà attestare l’invalidità totale con difficoltà di
deambulazione.
3. dichiarazione sostitutiva dell’atto di notorietà attestante l 'ubicazione dell'abitazione, l'esistenza delle
barriere architettoniche, le difficoltà di accesso e mobilità interna, l'eventuale erogazione di altri contributi concessi a qualsiasi titolo per la realizzazione della stessa opera.
I fac-simili della domanda potranno essere ritirati presso gli uffici U.R.P. del Comune o dal sito della Regione Basilicata all’indirizzo
https://www.regione.basilicata.it/giunta/site/giunta/department.jsp?dep=100059&area=109294
o dal sito del Comune di Rionero in Vulture www.comune.rioneroinvulture.pz.it.


  info@nbnotizie.it
 
 
NBRadio - Testata Giornalistica di cui al Reg. Stampa Tribunale PZ n.03/09