LAVELLO: DETENEVANO ILLEGALMENTE MUNIZIONI DA GUERRA, UN’ARMA CLANDESTINA E DROGA. 2 GLI ARRESTI DEI CARABINIERI...

      I CARABINIERI DELLA STAZIONE DI LAVELLO HANNO TRATTO IN ARRESTO IN FLAGRANZA DI REATO UN 62ENNE ED UN 29ENNE, PADRE E FIGLIO, ENTRAMBI DEL LUOGO, RITENUTI RESPONSABILI DI DETENZIONE ILLEGALE DI MUNIZIONI DA GUERRA, ARMA CLANDESTINA E SOSTANZA STUPEFACENTE.

IN PARTICOLARE, I MILITARI, NELLA MATTINATA DI DOMENICA 4 AGOSTO, DURANTE L’ESPLETAMENTO DI MIRATI SERVIZI FINALIZZATI ALLA PREVENZIONE E REPRESSIONE DI REATI IN MATERIA DI ARMI E SOSTANZE STUPEFACENTI, HANNO ESEGUITO UNA PERQUISIZIONE DOMICILIARE PRESSO UN FABBRICATO RURALE IN USO ALLE PERSONE SOPRA CITATE, RINVENENDO UN PROIETTILE DA GUERRA PER CANNONE, LUNGO 25 CM E CON UN DIAMETRO DI 6,80, CON RELATIVA TESTATA DI RICAMBIO ED INNESTO A VITE, UNA PISTOLA LANCIARAZZI SPROVVISTA DI MATRICOLA - DA RITENERSI, PERTANTO, CLANDESTINA - NONCHÉ DUE TRITA TABACCO E MATERIALE VARIO PER IL CONFEZIONAMENTO DI SOSTANZE STUPEFACENTI.

L’ISPEZIONE DEI LUOGHI PERTINENTI L’ABITAZIONE HA PERMESSO, INOLTRE, DI RINVENIRE UN BARATTOLO IN VETRO CON CHIUSURA ERMETICA CONTENENTE 320 GRAMMI DI MARIJUANA GIÀ FRANTUMATA, OCCULTATO NELLA VEGETAZIONE DEL GIARDINO.

GLI UOMINI, ALL’ESITO DEGLI ACCERTAMENTI, SONO STATI TRATTI IN ARRESTO ED IL MATERIALE RINVENUTO SOTTOPOSTO A SEQUESTRO PENALE.

 


  info@nbnotizie.it
 
 
NBRadio - Testata Giornalistica di cui al Reg. Stampa Tribunale PZ n.03/09